Psicosomatica e problemi di salute cronici

È importante un’accurata diagnosi differenziale

Mal di testa, mal di schiena, dolori addominali, tachicardia, psoriasi.
La sofferenza fisica può essere un disturbo psicosomatico?

Sistema nervoso, sistema immunitario, sistema ormonale e altri processi fisiologici e mentali sono strettamente connessi tra di loro. Per esempio, è noto che stress, ansia e depressione possono compromettere il buon funzionamento del sistema immunitario, talvolta facendo insorgere patologie come la psoriasi.

Bisogna però anche stare attenti a non abusare del termine psicosomatico per non rischiare di trascurare patologie in cui l’origine è prevalentemente d’interesse medico. A volte, infatti, se una patologia propriamente fisica è difficilmente diagnosticabile, si può tendere a etichettarla come psicosomatica, sottovalutando l’importanza e la necessità di andare a fondo e sottoporsi alle cure adeguate. Per esempio, la borelliosi, anche detta malattia di Lyme, è una patologia di origine batterica da curare con i farmaci appropriati. Un tempo era difficile da diagnosticare e, considerate anche le eventuali ripercussioni sul sistema nervoso, veniva trattata come l’espressione di una sofferenza primariamente psicologica. I pazienti che ne erano affetti e a cui si diceva che si trattava “semplicemente” di una malattia psicosomatica avevano ragione a sentirsi inascoltati!

Piuttosto, i disturbi psicosomatici riguardano quei quadri psicopatologici in cui lo stress costituisce un elemento importante, come nella psoriasi, o in cui la sofferenza psichica è troppo forte per rappresentarla mentalmente e quindi esprimerla, se non tramite la sofferenza corporea, come in alcuni disturbi post-traumatici (l’incapacità di esprimere verbalmente le proprie emozioni viene detta alessitimia, un termine che deriva dal greco e letteralmente vuol dire “mancanza di parole per le emozioni”).

È dunque importante fare una diagnosi differenziale accurata. Possono essere utili una consulenza psicologica e, parallelamente, una consulenza medica. Al tempo stesso, consulenza psicologica e psicoterapia possono essere utili per affrontare meglio le patologie croniche, anche quando sono dichiaratamente di pertinenza medica (forme tumorali, disabilità, ecc.).

Un caso esemplificativo

Roberto, 41 anni

Dopo esser stato scelto per ricoprire un incarico importante in azienda, sempre più spesso mi capitava di dover parlare in pubblico. Ogni volta avvertivo un forte dolore al petto. L’esito della visita cardiologica fu negativo. Ho così iniziato un percorso psicoterapeutico e fin dalle prime sedute ho cominciato a gestire meglio queste situazioni.

Ritratto Cartesio La tradizionale distinzione cartesiana mente-corpo è superata: i processi fisiologici e mentali sono strettamente connessi tra loro
Stress da lavoro Lo stress riveste un ruolo importante nei disturbi psicosomatici
Psoriasi sulle mani La psoriasi può essere causata da fattori psicosomatici

L’intervento psicologico può essere di aiuto nei disturbi psicosomatici e per affrontare i problemi di salute cronici.

È possibile prendere un appuntamento presso lo studio Roma Eur oppure per una consulenza psicologica online.

­